EVENTI SKIRA

Proiezione del film Klimt & Schiele. Eros e psiche

SKIRA EDITORE e CINETECA ITALIANA danno vita a un dialogo fra arte, cinema e letteratura.
Data Luogo
30 ottobre 2018
ore 17:00
Milano
Cineteca Italiana - Spazio Oberdan Piazza Oberdan, Viale Vittorio Veneto, 2

Per questi ultimi mesi del 2018, Skira e Fondazione Cineteca Italiana danno vita a una nuova collaborazione all’insegna del dialogo fra arte, cinema e letteratura. Questa collaborazione si svilupperà su due fronti. Il primo prevede l’allestimento dal 10 ottobre al 23 dicembre, nel foyer di Spazio Oberdan, di un “temporary shop” in cui saranno in vendita a prezzo scontato le pubblicazioni di Skira Editore. Lo shop ospiterà anche uno "Shortology corner” comprensivo di installazioni multimediali in linea con il nuovo progetto editoriale “Minimal Film”, curato da Skira. Il secondo sarà costituito da una serie di eventi in cui saranno presentati in sala alcuni dei titoli più recenti editi da Skira cui seguirà la proiezione di un film legato ai temi dei libri in oggetto. Tre gli appuntamenti inseriti già in questo programma: sabato 20 ottobre, ore 17; domenica 28 ottobre, ore 17; martedì 30 ottobre, ore 18.30.

 

Ma. 30 ott. (h 18.30)

Klimt & Schiele. Eros e psiche

Italia, 2018, 90’.

Prendendo spunto da alcune delle tante mostre che stanno per aprirsi in occasione del centenario della morte di Egon Shiele e del suo maestro e amico Gustav Klimt, un film che ripercorre la straordinaria stagione della secessione viennese: un momento magico per arte, letteratura e musica, in cui circolano nuove idee, si scoprono con Freud i moti della psiche e le donne cominciano a rivendicare la loro indipendenza.

Prima della proiezione, presentazione del volume Ver Sacrum (Valerio Terraroli, Skira Editore, 2018), pubblicato in occasione dei 120 anni dalla fondazione della storica rivista «Ver Sacrum», il celebre organo di stampa della Secessione viennese. Il volume raccoglie, per la prima volta, in 450 immagini, le più innovative e creative copertine della rivista, nonché un’antologia delle più significative xilografie, litografie e calcografie che hanno fatto di «Ver Sacrum» quello straordinario repertorio di invenzioni grafiche che tutti conoscono e ammirano.

Interviene l’autore Valerio Terraroli, professore associato di Museologia e critica artistica e del restauro all’Università di Verona.

Torna a tutti gli eventi