dada-e-surrealismo-riscoperti.jpg

Dada e Surrealismo riscoperti

18,05€ 69,00Sconto: 74%

Prodotto

fai click e scegli...
Privacy policy
Salva prenotazione
/
Dada e Surrealismo riscoperti
Dada e Surrealismo riscoperti

descrizione
Continua a leggere
Oltre 500 opere tra oli, sculture, readymade, assemblaggi, collage, disegni automatici, ripercorrono nella sua interezza la nascita, il susseguirsi dei Manifesti e delle principali mostre, il cammino figurativo dei tanti protagonisti di questi due movimenti rivoluzionari che tanto potere eversivo hanno avuto tra le avanguardie artistiche del Novecento e tanta influenza hanno esercitato sull’arte successiva alla prima metà del secolo scorso.

Pubblicato in occasione di una delle più imponenti e complete mostre mai realizzate su Dada e Surrealismo a cura dello storico dell’arte, saggista, poeta e filosofo Arturo Schwarz,  il volume documenta tutti i diversi aspetti di queste correnti che segnarono un momento di netta cesura con tutta l’arte del passato e che furono tra di loro in rapporto non di continuità, ma di rottura reciproca.
Come ben descrive nei suoi testi il curatore dell’esposizione, Arturo Schwarz, Dada fu “una rivolta per la rivolta” nata da un bisogno profondo di indipendenza e di eversione, ma priva di un progetto politico-filosofico, mentre, al contrario, il Surrealismo nacque proprio sotto l’egida dell’impegno più assoluto in ogni campo, senza nessuna separazione tra l’arte e la vita stessa.
Assolutamente originale il taglio del progetto, inteso come “riscoperta” perché non si limita a proporre l’opera dei singoli e più celebrati artisti dei due movimenti, ma intende “riscoprire” e restituire, nel suo complesso, le atmosfere, le istanze etiche ed estetiche e più in generale la temperie di quel periodo cruciale per la storia dell’arte e non solo.
Se per Dada parliamo di artisti come il rumeno Tzara, l’alsaziano Arp, il francese Duchamp e l’americano Man Ray, per il Surrealismo l’onda d’urto arriva davvero negli angoli più remoti del pianeta: da Francia, Germania, Inghilterra e Svizzera, a Danimarca, Norvegia, Cecoslovacchia, Croazia e Spagna, a Stati Uniti, Cile, Cuba e Russia.
La riscoperta di Dada e del Surrealismo, a quasi un secolo di distanza dalla loro nascita, può essere, dunque, un’occasione importante per rileggere al meglio le ragioni e l’eredità di questi movimenti.

Catalogo della mostra
Roma, Complesso Monumentale del Vittoriano
9 ottobre 2009 – 7 febbraio 2010
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2009
ISBN885720414
EAN9788857204147
Formato24 x 28cm
Pagine480
Illustrazioni a colori596
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks