dalla-tradizione-al-futuro-comunicare-in-movimento.jpg

Dalla tradizione al futuro: Comunicare in movimento

27,55€ 29,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Aggiungi al Carrello
Acquistabile con 198 punti
Con questo acquisto potrai accumulare
28 punti Skira
/
Dalla tradizione al futuro: Comunicare in movimento
Dalla tradizione al futuro: Comunicare in movimento

descrizione
Continua a leggere
Il volume nasce all’interno di un vasto lavoro di ricerca per ripercorrere le tappe della storia di una grande città e la sua evoluzione attraverso la pubblicità, con il supporto della cultura e dell’arte come mezzi complementari, dal passato al presente… al futuro, comunic… ando.Scopo di questo libro è quello di esaltare l’operato di due aziende come IGPDecaux e ATM che, supportando e trasportando la pubblicità, hanno mostrato, nel corso degli anni, come i due elementi possano non solo coesistere ma addirittura contribuire a creare una forte sinergia fra passato e presente, fra tradizione e innovazione. Un punto di forza della città di Milano, uno spunto per fare in modo che la cultura possa davvero trovarsi alla portata di tutti. In un contesto simile non può mancare l’arte, legame espressivo tra la comunicazione, il design e la città, elemento inscindibile dalla cultura, dalla tradizione e dall’innovazione: un ulteriore tocco di colore e di magia, la cui coesistenza diventa necessaria e indispensabile per chiudere il cerchio. Davide Bruno, professore presso il Politecnico di Milano, architetto e designer. Membro della Commissione Brevetti di Ateneo del Politecnico di Milano, nel 2001 riceve il Compasso d’Oro nell’ambito del progetto universitario “Agenzia SDI” (Sistema Design Italia) del Politecnico di Milano. Ha pubblicato numerosi saggi e lavori di ricerca ed è autore, tra l’altro, dei libri: Design: progettazione continua (Milano 1999); Learning Design by Design Experience (Milano 2002); Il design delle automobili: forma, bellezza, velocità, funzionalità, affidabilità e sicurezza (Milano 2006); Cultura, finanza, politica: verso una nuova speranza progettuale (Roma 2008); Questione di metodo (Roma 2009). Negli ultimi anni ha lavorato nel settore del trasporto pubblico, coordinando e sviluppando progetti di prodotti ad alta complessità quali allestimenti di carrozze tranviarie, ferroviarie e metropolitane per Norvegia, Spagna, Italia, Grecia e ha curato gli interni della linea C della Metropolitana di Roma, il progetto di revamping del Jumbo Tram 4900 e l’originale gamma di tram ristorante per l’ATM.Stefan Ion, immaginifico artista kazaco dalla rocambolesca biografia, è l’alter ego del fondatore di Vèrve, un movimento artistico che, proponendo un approccio opposto alla cultura visionaria e utopista, si fa portatore di una istanza creativa tesa a elaborare una lettura del presente storico che induca a un nuovo modo di agire, basato su principi etici, estetici e morali. L’obiettivo è quello di incentivare un utilizzo consapevole di nuovi mezzi di comunicazione e di produzione artistica, in primo luogo come veicolo di diffusione di scelte e atteggiamenti propositivi. Negli ultimi anni ha prodotto numerose opere per istituzioni pubbliche, imprese e privatiMilano, stazione M2 Garibaldi FS 24 marzo – 30 aprile 2011
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2011
LinguaBilingue Italiano Inglese
ISBN885721009
EAN9788857210094
Formato17 x 21cm
Pagine272
Illustrazioni a colori180
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks