francesco-stefanini.jpg

Francesco Stefanini

23,75€ 25,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Aggiungi al Carrello
Acquistabile con 170 punti
Con questo acquisto potrai accumulare
24 punti Skira
/
Francesco Stefanini
Francesco Stefanini

Un’oscura limpidezza. Pastelli, 1993-2008

descrizione
Continua a leggere
I pastelli di Francesco Stefanini immediatamente catturano lo sguardo e affascinano per l’incanto dei colori e i rapporti tra luci e ombre, evocano paesaggi e scorci di natura sospesi tra reale e immaginario, visioni che possono appartenere ai ricordi o al sogno. Si tratta di una tecnica, quella del pastello, antica e nobile, che Stefanini ha praticato negli ultimi quindici anni con alterna assiduità e nella quale, proprio in vista di questa mostra, si è totalmente ed esclusivamente dedicato nel corso dell’ultimo anno. L’indagine sulle variazioni del colore e sulla deformazione della visione, indotte dal perenne conflitto tra luce e ombra, motivo poetico costante dell’opera di Stefanini, trovano nel pastello un approfondimento e un’esaltazione che danno vita a esiti pittorici assolutamente straordinari. “Stefanini – come scrive Sandro Parmiggiani – compie un’operazione sul linguaggio del pastello che intende esplorarne ogni possibilità, spingendosi fino al limite estremo di ciò che può essere detto con questo mezzo, fino all’abisso ultimo in cui la visione è perduta e resta solo la polvere del fantasma dell’immagine.”

Frammenti di paesaggio immersi in luci stordenti, più spesso in quelle dell’alba e del crepuscolo, in cui alternativamente il mondo s’annuncia o prende da noi commiato, luci che s’accendono nel colore puro a indicare una misteriosa presenza interna o il riverbero di qualcosa che se ne sta altrove, finestre che s’aprono su una vegetazione, con il colore che tutto impregna e avvolge nel suo canto: ecco ciò che Stefanini mette in scena, in una oscura limpidezza, che esprime, insieme, una impossibilità di nitore, un vuoto di dettagli precisi, e un’oscura presenza, un pieno di ciò che ci viene incontro come il tessuto perenne delle cose che diede loro origine.

Il catalogo contiene oltre a una conversazione tra il curatore e l’artista, una vasta antologia dei testi dedicati a Stefanini nel corso degli ultimi vent’anni di storici e critici dell’arte quali Marco Goldin, Vittorio Sgarbi, Giuseppe Cordoni, Flaminio Gualdoni, Elena Pontiggia, Fabrizio D’Amico, Luigi Meneghelli, Walter Guadagnini, Gianluca Marziani, Maurizio Sciaccaluga, Martin Stather.

Reggio Emilia, Palazzo Casotti
18 ottobre – 16 novembre 2008
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2008
CuratoreSandro Parmiggiani
ISBN885720027
EAN9788857200279
Formato24 x 28cm
Pagine104
Illustrazioni a colori100
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks