gilberto-zorio.jpg

Gilberto Zorio

75,05€ 79,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Aggiungi al Carrello
Acquistabile con 538 punti
Con questo acquisto potrai accumulare
76 punti Skira
/
Gilberto Zorio
Gilberto Zorio

Torri Stella/Star Towers

descrizione
Continua a leggere
La scultura di Gilberto Zorio implica un viaggio, un’andata e un ritorno tra due polarità che si nutrono di energia luminosa quanto oscura. Un fare che non privilegia un punto, ma è testimonianza, nel tempo e nello spazio, della trasmissione di una presenza visibile quanto invisibile. Le “Torri Stella”, realizzate in mattoni e blocchi di cemento dal 1976 al 2009, per la loro forma imponente e per la loro definizione iconica, la stella, hanno lo stesso effetto. La figura non si percepisce se non osservando il perimetro e l’interno da un piano superiore, anche se a volte le trasformazioni energetiche dentro la costruzione sono visibili attraverso una soglia. Le “Torri Stella” vanno percepite nel percorso interno ed esterno, così da coinvolgere il corpo e lo spirito. Per l’artista sono lunghe mani che si estendono verso gli altri per spegnere l’indifferenza, per accendere l’attenzione. Una vocazione a turbare e scuotere il tempo e lo spazio, che s’inscrive nella dinamica di un corpo a corpo tra ingegno e passione, tra intelletto e sensi.
 
Gilberto Zorio (1944) è stato uno dei protagonisti di quel movimento, formatosi a metà degli anni Sessanta in Italia, denominato Arte Povera, che si inserisce nella più generale tendenza all’arte processuale, un’arte cioè che mette a nudo i propri elementi e procedimenti,si rivela nel suo farsi e sostituisce alla tradizionale rappresentazione la presentazione diretta dei materiali. Dal 1967 ha partecipato alle principali mostre dell’Arte Povera ed innumerevoli sono le sue mostre, personali e collettive, presso spazi pubblici e privati. Al 1976 risale la personale al Kunstmuseum di Lucerna; successivamente espone in numerose istituzioni museali quali lo Stedelijk Museum di Amsterdam (1979), la Galleria Civica di Modena e il Kunstverein di Stoccarda (1985), il Centre d’Art Contemporain di Ginevra e il Centre Georges Pompidou di Parigi (1986), la Philadelphia Tyler School of Art (1988), la Fundacao de Serralves di Oporto (1990), L’Istituto Valenciano de Arte Moderna di Valencia (1991), il Centro per l’Arte Contemporanea Pecci di Prato (1992), Documenta di Kassel (1992) la Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Trento (1996), il Dia Center for the Arts di New York (2001).
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2009
AutoreGermano Celant
LinguaBilingue Italiano Inglese
ISBN885720316
EAN9788857203164
Formato24 x 28cm
Pagine304
Illustrazioni a colori199
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks