hayez-nella-milano-di-manzoni-e-verdi.jpg

Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi

26,60€ 28,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Privacy policy
Salva prenotazione
/
Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi
Hayez nella Milano di Manzoni e Verdi

descrizione
Con questo volume Francesco Hayez si conferma protagonista assoluto della pittura romantica italiana.
Continua a leggere
Con questo volume Francesco Hayez si conferma protagonista assoluto della pittura romantica italiana.
Il catalogo, realizzato in occasione della mostra presso la Pinacoteca di Brera, è dedicato sia alla figura dell’artista, sia al contesto artistico e culturale di Milano nei decenni cruciali per la storia dell’Italia.
Milano non è stata, come Torino, Firenze e Roma, capitale dell’Italia, unificata nel 1861, di cui ricorre nel 2011 il centocinquantenario. Ma quella che venne considerata la “capitale morale” ha avuto un ruolo, superiore a qualsiasi altra città italiana, decisivo per l’unità culturale del nostro Paese. Milano è stata nell’Ottocento il più importante centro per l’editoria, la produzione artistica, il mercato dell’arte e il collezionismo, l’attività musicale in riferimento soprattutto al melodramma, destinato ad una ininterrotta fortuna internazionale.
Francesco Hayez (Venezia 1791 - Milano 1882), celebrato da Giuseppe Mazzini come interprete delle aspirazioni nazionali, è stato insieme ad Alessandro Manzoni (1785–1873) e Giuseppe Verdi (1813–1901) uno dei tre protagonisti che hanno rappresentato il primato milanese nell’ambito letterario, della pittura e della musica. Con la tragedia (Carmagnola e Adelchi) e il romanzo moderni (I Promessi Sposi), la grande pittura storica e il ritratto, il melodramma, i tre artisti hanno fornito i modelli in cui la nuova nazione potesse riconoscersi.
Il complesso di Brera, con l’Accademia, la Pinacoteca, la Biblioteca Braidense e le altre istituzioni, il Teatro alla Scala, i centri dell’editoria letteraria e musicale, come la famosa Casa Ricordi, furono il grandioso laboratorio di questa cultura nazionale.
I magnifici ritratti e i grandi quadri storici, tra dipinti molto popolari, altri poco visti e un inedito, selezionati per questo catalogo, riportano l’attenzione sulla figura di Hayez, che in questa occasione davvero speciale viene rappresentato dalle opere che testimoniano la sua lunga amicizia con Manzoni e Verdi, da quelle ispirate agli scritti manzoniani, come il Carmagnola e i Promessi Sposi, e da quelle che hanno trattato, in esaltante confronto tra musica e pittura, gli stessi temi, come I due Foscari, I Lombardi e i Vespri siciliani, di alcune delle più amate opere verdiane.
Il volume è a cura di Sandrina Bandera, direttore della Pinacoteca, Fernando Mazzocca, il massimo studioso di Hayez, e di Isabella Marelli, conservatrice delle opere dell’Ottocento della Pinacoteca di Brera. Il catalogo contiene, oltre ai saggi dei curatori e le schede delle opere in mostra, scritti di approfondimento di Roberto Cassanelli, Mina Gregori, Angelo Stella e Angelo Foletto.

Milano, Pinacoteca di Brera
13 aprile – 25 settembre 2011
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2011
ISBN885721070
EAN9788857210704
Formato24 x 28cm
Pagine120
Illustrazioni a colori27
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks