il-ghetto-di-venezia.jpg

Il Ghetto di Venezia

6,56€ 6,90Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Aggiungi al Carrello
Acquistabile con 47 punti
Con questo acquisto potrai accumulare
7 punti Skira
/
Il Ghetto di Venezia
Il Ghetto di Venezia

descrizione
Un viaggio nel tempo tra i palazzi, i campielli e i monumenti del più antico Ghetto d’Europa, una città dentro la città.
Continua a leggere
A seguito delle leggi emanate dal Governo della Serenissima Repubblica, il 29 marzo 1516 nasceva a Venezia, nel sestiere di Cannaregio, il primo ghetto d’Europa,
una zona cioè dove gli ebrei veneziani erano obbligati a risiedere durante il periodo della Repubblica veneta.
Dal suo nome deriva la parola ghetto: infatti in questo luogo vi era precedentemente una fonderia, e nel veneziano del XIV secolo la parola gèto corrisponde all’italiano getto, cioè gettata di metallo fuso.
Nel corso del ’500 furono edificate varie sinagoghe e, poiché la comunità prosperava e si espandeva, gli edifici raggiunsero notevoli altezze, anche sette piani, caso unico
a Venezia. Robuste porte chiudevano gli ingressi del ghetto e ogni sera gli abitanti dovevano rientrare e rimanere rinchiusi fino al mattino successivo. Il ghetto costituisce tuttora un complesso architettonico di grande interesse.
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2010
AutoreFabio Isman
LinguaItaliana
ISBN885720587
EAN9788857205878
Formato14 x 17cm
Pagine96
RilegaturaBrossura
Illustrazioni a colori55
ArgomentoSaggistica
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks