la-pinacoteca-del-castello-sforzesco-a-milano.jpg

La Pinacoteca del Castello Sforzesco a Milano

17,10€ 18,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Privacy policy
Salva prenotazione
/
La Pinacoteca del Castello Sforzesco a Milano
La Pinacoteca del Castello Sforzesco a Milano

descrizione
Racchiusa nella superba dimora degli Sforza, la Pinacoteca conserva la memoria collettiva del patrimonio storico e artistico della città.
Continua a leggere
Testi di Marco Albertario, Laura Basso, Elena Caldara, Rodolfo Martini, Mauro Natale, Valter Palmieri


Nel cuore di Milano, racchiusi entro le mura del Castello, superba dimora degli Sforza, operano una serie di musei, di istituti e di archivi con il compito di conservare e rendere visibile la memoria collettiva del patrimonio storico e artistico della città. Custode della raccolta di dipinti antichi è la Pinacoteca, che vanta una storia ultracentenaria. La sua origine è strettamente intrecciata all’illuminata generosità di alcuni mecenati milanesi che, dal 1863, hanno donato singoli capolavori o intere collezioni. Accresciuta nel tempo grazie ad acquisti mirati, la quadreria civica mostra le eccellenze del proprio patrimonio, con il proposito di illustrare i passaggi cruciali della storia artistica lombarda, irrorata dagli apporti di altri ambiti culturali, in particolare la scuola veneta. Quadri di devozione, miniature, pale d’altare e affreschi non sono gli unici protagonisti della Pinacoteca; a essi si affiancano medaglie, rilievi intagliati e dipinti, sculture plasmate e scolpite con l’intento di suggerire la sostanziale complementarità delle tecniche e la diffusione di identici modelli figurativi.
La sequenza di immagini sacre e profane, secondo un percorso cronologico scandito in sette sale, prende l’avvio dalla metà del Quattrocento e giunge a lambire le soglie del Neoclassicismo. Lungo l’itinerario, i massimi rappresentanti dell’arte italiana sono messi a confronto e in rapporto con i protagonisti delle culture regionali. Attraverso le loro opere prende sostanza visiva il linguaggio dell’arte nelle sue affascinanti declinazioni, offerto agli sguardi dei visitatori nel tranquillo asilo di arte e di memorie cittadine del Castello Sforzesco.
 
Il volume è disponibile presso il bookstore di via Torino 61 a Milano e dal 4 maggio 2005 in tutte le librerie italiane.

 
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2005
CuratoreMauro Natale;Laura Basso
ISBN887624260
EAN9788876242601
Formato15 x 21cm
Pagine248
Illustrazioni a colori280
ArgomentoGuide Artistiche
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks