louise-nevelson-1.jpg

Louise Nevelson

36,10€ 39,00Sconto: 7%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Privacy policy
Salva prenotazione
/
Louise Nevelson
Louise Nevelson

descrizione
Una delle massime artiste americane del XX secolo
Continua a leggere
Quanto siano state intense e complesse la vita e l’arte di Louise Nevelson risulta ormai evidente non solo dalle numerose importanti opere illustrate in questo volume e presenti in molte collezioni pubbliche e private di tutto il mondo, ma soprattutto per il succedersi di significativi episodi espositivi e da una ripresa crescente negli ultimi anni di studi e pubblicazioni che ne celebrano il lavoro e la personalità, fino a renderla emblematica ed esemplare negli sviluppi dell’arte contemporanea e in quelli stessi della cultura e del costume odierno, soprattutto in relazione alla condizione della donna oggi, dopo le esperienze del femminismo e l’intensificarsi della presenza artistica femminile in quasi tutti i paesi del mondo. (Bruno Corà)
Realizzata in collaborazione con la Fondazione Marconi di Milano e la Nevelson Foundation di Philadelphia, la monografia presenta oltre settanta opere della scultrice americana di origine russa Louise Berliawsky Nevelson (Pereyaslav-Kiev, 1899; New York, 1988).
Di fondamentale importanza il contributo che l’artista ha dato allo sviluppo della nozione plastica: nella scultura del secolo scorso la sua opera occupa un posto di particolare rilievo, collocandosi tra quelle esperienze che, dopo le avanguardie storiche del Futurismo e del Dada, hanno fatto uso assiduo del recupero dell’oggetto e del frammento con intenti compositivi. La pratica dell’impiego di materiali e oggetti nell’opera d’arte, portata a qualità linguistica significante da Picasso, Duchamp, Schwitters e altri scultori, nonché l’assemblage – spesso presente anche nell’elaborazione della scultura africana – esercitano una sensibile influenza sin dagli esordi dell’attività della giovane artista, che emigra con la famiglia negli U.S.A nel 1905, stabilendosi a Rockland nel Maine. La Nevelson, insieme a Louise Bourgeois, ha segnato in maniera imprescindibile l’arte americana del XX Secolo.
Pubblicata in occasione dell’ampia retrospettiva romana, la monografia documenta l’attività della Nevelson che prende avvio dagli anni Trenta, con disegni e terrecotte, consolidandosi poi attraverso le successive sculture: gli assemblage in legno dipinto degli anni ’50, alcuni capolavori degli anni ’60 e ’70 e significative opere della maturità degli anni ’80.
Il volume include il saggio critico del curatore Bruno Corà, i contributi storico-critici di Thierry Dufrêne, Thomas Deecke e Aldo Iori, oltre a un testo di Louise Nevelson, a un omaggio composito di Maria Nevelson (nipote dell’artista) e a una conversazione tra Giorgio Marconi e Bruno Corà.
 
Mostra a
Roma, Fondazione Roma Museo, Palazzo Sciarra
16 aprile – 21 luglio 2013
 
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2013
AutoreBruno Corà
LinguaBilingue Italiano Inglese
ISBN885721853
EAN9788857218533
Formato24 x 28cm
Pagine208
RilegaturaBrossura
Illustrazioni a colori105
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks