napoleone.jpg

Napoleone

46,55€ 49,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Privacy policy
Salva prenotazione
/
Napoleone
Napoleone

e l’Impero della Moda 1795-1815

descrizione
Continua a leggere
L’età napoleonica raccontata attraverso abiti e accessori originali: non solo la moda, ma spaccati di vita quotidiana, una finestra sulle trasformazioni sociali generate dallo sviluppo industriale e commerciale, conseguenza del nuovo ordine politico in Europa e nelle colonie, trasformazioni che hanno lasciato una profonda impronta nel mondo, visibile tuttora.
Nel libro di Cristina Barreto e Martin Lancaster la nascita della moda moderna è presentata dall’inconsueto punto di vista del suo backstage; lo stesso da cui prendono vita i diversi abiti che scandiscono i momenti della giornata, il trascorrere delle stagioni e la vita delle persone che nascono, si sposano, hanno figli, muoiono.
Si comincia con il Direttorio, periodo di sensualità e stravaganza; sobri e rispettabili appaiono invece i costumi della Restaurazione borbonica, fino a sfiorare il pudore vittoriano. La radicale trasformazione della moda maschile, via via più virile e democratica, pone grande attenzione alla buona fattura degli abiti; l’onnipresente figura del militare contribuisce a rafforzare il concetto.
Uno sguardo al mondo di Jane Austen, che nei suoi romanzi ha descritto la gentry inglese, un’ampia raccolta di stampe, immagini e oggetti del periodo completano e contribuiscono a spiegare questo viaggio nella Storia, illuminandoci, non senza un pizzico di ironia, sulle radici del fashion system di oggi.
Artefice di questa trasformazione fu Napoleone Bonaparte; il volume, imperniato sul periodo che lo vide alla guida del suo impero (1795-1815), svela attraverso i costumi un aspetto inedito del condottiero, primo grande esempio moderno dell’uso della moda come strumento di potere.
Proprio nel periodo napoleonico nasce la nevrosi della moda, che propone meccanismi e dà avvio a riti che ritroviamo ancora oggi. Dal potente couturier alla scelta del parrucchiere di grido, in un percorso costellato di vetrine, quelle dei negozi e quelle rappresentate sulle riviste: è la nascita del contesto che genererà le prime fashion victims della storia.

Cristina Barreto è brasiliana e Martin Lancaster inglese; entrambi vivono a Milano e sono accomunati dalla passione per l’età napoleonica. Noti a livello internazionale per la loro competenza in materia, sono stati consulenti e assistenti per musei, collezionisti, produzioni televisive e scrittori. Attingendo esclusivamente alla loro collezione privata, Cristina e Martin hanno abbigliato oltre cinquanta manichini con vestiti e accessori dell’epoca utilizzando unicamente articoli originali. Per completare il quadro e assegnare a questi oggetti il loro posto nella storia, i due collezionisti hanno potuto contare sulla loro vasta raccolta di stampe d’epoca.

Catalogo della mostra a
Milano, Triennale
16 giugno – 12 settembre 2010
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2010
AutoreCristina Barreto, Martin Lancaster
ISBN885720695
EAN9788857206950
Formato24 x 28cm
Pagine208
Illustrazioni a colori115
ArgomentoFashion
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks