sangue-di-drago-squame-di-serpente.jpg

Sangue di drago, squame di serpente

36,10€ 38,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Privacy policy
Salva prenotazione
/
Sangue di drago, squame di serpente
Sangue di drago, squame di serpente

Animali fantastici al Castello del Buonconsiglio

descrizione
Continua a leggere
Astuto come un serpente, acuto come un’aquila, coraggioso come un leone: dai tempi più remoti l’uomo si raffronta con il mondo animale, attribuendo o assumendo, in un gioco scambievole, sentimenti e pensieri, atteggiamenti e caratteri. Con gli animali si stabiliscono da sempre somiglianze e differenze, si tracciano confini e si accettano mescolanze, proiettando nascoste paure e inconfessati desideri. Le lotte più accanite hanno visto affrontarsi uomini e belve, mostri ed eroi, in una eterna contesa al limite tra realtà e simbolo. Memorabili sodalizi di fedeltà e amicizia hanno intessuto le pagine di secoli di storia. Le più varie creature fantastiche – draghi, unicorni, centauri o grifoni – ci hanno affascinato e terrorizzato dall’antichità ai giorni nostri, contribuendo a disegnare l’universo della conoscenza e dell’emozione. Animali reali o mitologici animano da protagonisti il mondo della letteratura e dell’arte, della musica e della religione d’ogni tempo e paese.
Realizzato in collaborazione con il Museo Nazionale Svizzero di Zurigo e pubblicato in occasione dell’esposizione al Castello del Buonconsiglio, Sangue di drago Squame di serpente riunisce preziose testimonianze di archeologia e di arte – vasi greci, affreschi, dipinti e miniature, sculture, avori, arazzi, mosaici, tessuti – dall’antichità all’Ottocento.
Un’attenzione particolare è dedicata ai numerosi animali raffigurati negli affreschi che decorano il castello del Buonconsiglio eseguiti da Dosso Dossi nella decorazione della Stua della Famea con le favole di Fedro, o la dama con unicorno, la scimmia, il serpente che morde l’Invidia dipinte da Girolamo Romanino o ancora il bestiario realizzato dal maestro Venceslao nel celebre ciclo dei Mesi in Torre Aquila o il prezioso erbario medievale conservato nel castello.
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2013
CuratoreLuca Tori;Franco Marzatico
LinguaItaliana
ISBN885721983
EAN9788857219837
Formato24 x 28cm
Pagine312
RilegaturaBrossura
Illustrazioni a colori213
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks