santa-appollonia-omar-galliani-e-qualche-dente-di-andy-warhol.jpg

Santa Appollonia, Omar Galliani e qualche dente di Andy Warhol

28,50€ 30,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Aggiungi al Carrello
Acquistabile con 204 punti
Con questo acquisto potrai accumulare
29 punti Skira
/
Santa Appollonia, Omar Galliani e qualche dente di Andy Warhol
Santa Appollonia, Omar Galliani e qualche dente di Andy Warhol

descrizione
Continua a leggere
La storia del truce martirio della vergine Apollonia avvenuto ad Alessandria d’Egitto intorno al 249 ha colpito l’immagine degli artisti, oltre che dei fedeli, di ogni epoca. Apollonia, vergine cristiana, venne accerchiata dai pagani che la colpirono alle mascelle sino a farle schizzar via i denti, poi, acceso un rogo, minacciarono di gettarcela se non avesse pronunciato frasi empie. “Ella chiese che la lasciassero libera un istante: ottenuto ciò, saltò rapidamente nel fuoco e fu consumata”.
Del tutto comprensibile che una vicenda tanto truce colpisse l’immaginario e venisse presto trasformata in una icona dai precisi dettagli: la Santa, le palme simbolo del martirio e le tenaglie dei cavadenti a stringere un dente sanguinante appena divelto.
Andy Warhol nel 1984 realizza una serie di opere su carta interamente dedicate alla santa dove la raffigura con in mano le tenaglie, simbolo del martirio  e quindi, di riflesso, l’ossessione verso i denti, le simbologie legate a essi, il morso, il sapore, la fisiognomica del volto.
Non stupisce che la vicenda di Apollonia abbia coinvolto Omar Galliani.  Il maestro emiliano si misura da tempo con la raffigurazione contemporanea dei santi, a partire dalla serie Nuovi Santi realizzata tra il 2004 e il 2006 e sta portando avanti una sua precisa ricerca sugli elementi costitutivi del corpo umano e  i denti, in questa sua ricerca, occupano uno spazio assolutamente speciale. Galliani ha creato sette grandi opere che interpretano in chiave personale una visione simbolica e trasversale del martirio della santa: piogge di denti, denti sospesi nel cielo, il dente visto come elemento mistico, inquietante, stellare o anche più dichiaratamente sessuale.
Omar Galliani incontra la santa e fornisce un’interpretazione contemporanea di una nuova modalità anche sottilmente ironica per esorcizzare la morte, che vede protesi dentarie puntuali e rigorose come tavole anatomiche, calibrate da un raffinato segno di chiaroscuro a grafite, talvolta anche accostate al volto angelico della santa che ha saputo vincere la morte con la forza delle fede.


Museo Diocesano di Santa Apollonia, Venezia
4 giugno - 15 agosto 2009
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2009
ISBN885720288
EAN9788857202884
Formato24 x 28cm
Pagine64
Illustrazioni a colori44
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks