Marca-Relli | Il maestro irascibile

«Malgrado lo strepito e il furore, la tela vibra di una maestosità latente che somiglia all’immobilità nell’occhio del ciclone».

La Galleria Mattia De Luca è lieta di annunciare l’uscita del Catalogo della mostra Conrad Marca-Relli | Il maestro irascibile, realizzata in collaborazione con l'Archivio Marca-Relli.
FIGURATIVO, ASTRATTO E CONCRETO
di
Massimo Belli

Personaggio quasi aniconico dell’espressionismo astratto per la sua refrattarietà. al mezzo fotografico, Marca-Relli è stato capace di tracciare un segno netto nel panorama artistico internazionale attraverso gli aspetti più o meno tangibili del mondo dell’arte. Instancabile viaggiatore, coltivò rapporti in entrambi i continenti – Europa e America – grazie alla personalità. sui generis che si dischiudeva all’alterità con un impetuoso fare amichevole, tratto veramente “irascibile” del suo carattere.

Collante delle esperienze di cui fu partecipe – dall’8th Street Club alla “9th Street Show”, fino alla Rome-New York Art Foundation – si devono ai suoi viaggi molti degli scambi culturali che Italia e Stati Uniti intrattennero nel corso del secondo Novecento: dai soggiorni romani di Thomas B. Hess e Willem de Kooning alla fascinazione per la scena newyorkese da parte di Afro e Burri, fino all’incontro con Lucio Fontana ed Ezio Gribaudo a New York, dove fece loro da cicerone per parte del viaggio. Impossibile non raccogliere le pregnanti istanze lanciate da David Anfam in questo volume: per il suo eclettismo – artistico, poetico e, in primo luogo, personale – Marca-Relli fu un campione di diversità del suo tempo.

Difficile da piegare alle logiche di un mercato artistico in ascesa, si oppose alla dilagante influenza astrattista dei suoi colleghi, perpetrando un picassismo che rimaneva saldamente ancorato al concetto di “perimetro”. Nulla travalica, nulla dilaga. Tutto nasce, si esperisce e muore nel quadro.

Non rinnegò se stesso nemmeno nel momento in cui fare della sua pittura-collage una pittura in azione ne avrebbe probabilmente potenziato la portata spettacolarizzante fra i suoi contemporanei. Questa sua diversità – ben lontana dal significato che questo termine assume oggi in un mondo che finalmente ha sostituito al termine di “inclusività” quello di “condivisione” – Marca-Relli fu in grado di diffonderla con un atteggiamento quasi eremitico di abnegazione al lavoro, senza distaccarsi mai dalla sua poetica, ma rinnovandola nel contenuto e nella tecnica.
E proprio questa sua ortodossia da maestro di bottega fu, inaspettatamente, il tratto più dirompente e rivoluzionario di un decennio segnato dalla retorica del better to burn out than to fade away. 

La “somma di decostruzioni” di Marca-Relli, attuale come non mai in un mondo che nuovamente esce dalle macerie di un evento nefasto come quello di una pandemia globale, si lascia ammirare senza correttivi, senza categorizzazioni, senza travisamenti, per ciò che è: pura azione controllata.

Conrad Marca-Relli
€ 35,00  33,25
acquista


CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks