Jazz-Frame_OK.jpg

JAZZ FRAMES Severino Salvemini

28,50€ 30,00Sconto: 5%

Prodotto

fai click e scegli...
Prodotto
Privacy policy
Salva prenotazione
/
JAZZ FRAMES Severino Salvemini
JAZZ FRAMES Severino Salvemini

Ritratti ad acquerello

descrizione
Questo libro, e l’esposizione che lo accompagna, è frutto di una tripla contaminazione: la musica jazz, l’acquerello e il framing.
Continua a leggere
Tre ingredienti, in parte anche tra loro contradditori. Innanzitutto i miei musicisti preferiti - non certo la Storia della musica jazz - con dentro anche qualche artista eterodosso, che magari farà arricciare il naso ai puristi. Una musica imperfetta, un po’ sghemba e sporca, con scarti di lato e un mix di swing e di saudade. Poi l’acquerello, con l’acqua che scappa da tutte le parti e i contorni che non trattengono, ma con le tinte su tinte più dolci e aggraziate possibili. La terza dimensione è la prospettiva, il frame, l’inquadratura. Un taglio fotografico che mette sotto controllo i primi due aspetti, un po’ anarchici. Il frame che struttura, che spiazza, che rende i personaggi protagonisti unici.
Ecco, questo libro in filigrana sono io: un perenne tentativo di controllare razionalmente ciò che deve essere lasciato andare. Una battaglia continua tra il rischio di errare e il desiderio di non sbagliare, convinto però che la vita sia troppo corta per essere vissuta solo con la testa e non invece anche con la pancia. Che evitare l’imperfezione sia un po’ evitare la piena esistenza.
Se poi, soffermandovi sulle immagini, sentite sotto le note e magari vi parte il fischio che vi fa battere il piede e muovere la gambetta, vuol dire che la missione è riuscita. Punto. Partita. Incontro.

Severino Salvemini.
Economista e professore ordinario all’Università Bocconi ha insegnato in atenei italiani e stranieri e scritto molti volumi in tema di organizzazione aziendale. Editorialista del Corriere della Sera su temi economici. Curioso “sconfinatore” in ambiti non suoi si diletta con l’acquarello e ha fatto in passato alcune mostre con questa tecnica: la prima “Prego, farsi riconoscere al citofono” (Skira, 2014), la seconda “Fantasmi urbani” (Skira, 2018) e la terza “Ruggine” (Associazione CAF, 2020).
Mostra meno
specifiche
Anno di pubblicazione2021
LinguaItaliana
ISBN885724612
EAN9788857246123
Formato21 x 21cm
Pagine144
RilegaturaBrossura
ArgomentoArte
spedizioni Spedizioni su territorio nazionale e all'estero in 4/5 giorni lavorativi.

CONSEGNA GRATUITA

Per gli ordini di spesa superiore a
€ 50,00 la consegna sarà gratuita
in tutto il territorio nazionale

CLUB SKIRA

Con Skira Card entri
nel mondo della grande arte
Scopri il Club Skira

F.A.Q.

Le risposte alle domande più frequenti
Leggi le F.A.Q.

NEWSLETTER

Tutte le novità sul mondo dell'arte,
eventi e vantaggi in esclusiva
Iscriviti alla Newsletter

© 2021 Skira Editore Tutti i diritti riservati – P.IVA: 11282450151

logo-3mediastudio logo-antworks